Rubar l'inventiva altrui senza citar la fonte e spaccirla per propria bravura...attira la iattura!!!

La Strega rivela:
Rubar l'inventiva altrui senza citar la fonte e spacciarla per propria bravura...
...attira la iattura!!!


Ogni immagine ,testo o segno grafico
presente in questo sito,
dove non espressamente segnalato,è da considerarsi
frutto dell'inventiva dell'autrice del blog...
Pertanto soggetto alle norme che tutelano i diritti d'autor
e(legge n. 633/1941 e successive modifiche).
Non Autorizzo alcuna riproduzione anche parziale ,senza preventiva richiesta!

martedì 14 giugno 2011

Torta da comunione e ...ricetta "Cereal Treat".

Eccomi quà....
Questa è la mia ultima torta decorata...e per la prima volta ho dovuto seguire alla lettera le richieste della signora che me l'ha commissionata.
Perchè di solito mi dicono:"fai tu...mi fido!!"...e mi danno due o tre imput dai quali partire e io vado avanti da sola fino al risultato finale ...Ma questa volta la signora in questione aveva le idee chiarissime...e mi ha chiesto esplicitamente tre elementi:Una bibbia(che io ho realizzato con l'impasto di cui segue la ricetta) che fosse dorata e decorata con un calice,un drappo ed un rosario...e i tre elementi dovevano riempire tutta la superficie della torta...Ecco:una richiesta chiara quanto gentilissima,senza incertezze e senza il minimo dubbio...Ed io per la prima volta mi son sentita "un'artigiana"che lavora su commissione...e davvero ero tesissima per il risultato finale...più che in qualsiasi altra torta "ispirata"!
Ma anche stavolta....mi son divertita un sacco a cercar l'equilibrio più adatto senza tralasciare gli elementi richiesti...ma mirando piuttosto a valorizzarli.
Spero di averlo trovato...giudicate voi!




Oggi insieme alla torta vi volevo anche spiegare un metodo in più per "scolpire" piccoli elementi decorativi da aggiungere alla composizione.Si usa soprattutto quando la dimensione dell'elemento in questione è abbastanza imponente e non può (visto il peso spropositato che arriverebbe ad avere)essere realizzato totalmente in pdz e quindi necessita di "un'anima " leggera e che non pesi troppo sulla torta vera e propria rischiando di affossarla e minando quindi la pulizia finale dell'opera da me tanto ricercata e amata!
Io quì,l'ho usata per realizzare la Bibbia,che quindi risulta leggera come il polistirolo MA: COMMESTIBILEEEE!!!!!
Ormai sapete bene che odio inserire oggetti non edibili...e infatti non lo faccio mai(tranne che per le corde della "mia" Fender...ma vi assicuro che è stata una scelta soffertissimissima!!!)...e allora ho provato questa tecnica per la prima volta(di solito uso la Madeira Cake da scolpire e nel prossimo post vi mostrerò il passo -passo delle fasi preparative di un "piede"...sì,avete letto bene ..UN PIEDONE!).
La tecnica in questione è quella dell'impasto di cereali e Marshmallow :
Cereal Treat (Rice Krispies bar)


Ingredienti:(io ho usato metà dosi)
40 gr di burro
280 gr di marshmallow
300gr di riso soffiato
Sciogliete in una casseruola abbastanza ampia a Bagnomaria i marshmallow insieme al burro e quando sono diventati una cremina densa aggiungete il riso soffiato ,amalgamate il composto e versarlo su un ripiano coperto con la carta forno.
Sempre aiutandovi con la carta forno ,adesso modellate per sommi capi il contorno che avrà l'oggetto finito( a me come già vi ho detto ,serviva per la Bibbia...quindi l'ho ammassato per bene in un composto a forma di parallelepipedo) poi lasciate raffreddare anche 4-6 ore e dopodichè tagliate e scolpite un pò come vi pare!
Due cosine da sapere su quest'impasto: la prima è che non è che sia proprio facilissimo da lavorare e se vi serve una forma particolare ricordate di modellarlo e intagliarlo prima che si raffreddi perchè non resta certo malleabile all'infinito..anzi,indurisce che è 'na bellezza!La seconda cosa è che resta chiaramente(vista la natura degli ingredienti) un pò granuloso...quindi compattate la massa più che potete aiutandovi con la carta forno in modo da lisciare il più possibile la superficie che poi comunque sarà ricoperta di crema al burro prima di essere rivestita in pdz...proprio come la torta vera e propria!
Bene....adesso vi lascio con il risultato finale dell'elemento decorativo dopo le rifiniture col pennello e il color oro...e come al solito mi mangio i gomiti per non riuscire a render bene in fondo il brillio dorato dell'effetto finale...(ooohhh...mi sò pure spostata in giardino a fotografare ma..NIENTE:dal vivo era davvero moooolto più abbagliante...infatti ho usato gli occhiali da sole per fotografarlo per non ferir gli occhietti ^^ ).

Mille dolci baci amiciiii...e a presto col Piedone puzzolente profumato alla vaniglia

7 commenti:

  1. Tu sei un'ispirazione per me!!Io che di pazienza ne ho davvero poca,ammiro questi capolavori e qualcosina l'ho pure fatta!Ho coperto una tortina semplice con la pdz,ma l'indomani aveva delle crepe in superficie!Mi arrendo o mi lancio??Intanto ti faccio i complimenti,questa torta è delicatissima,e quel rosario è perfetto..insomma tutto è tutta una meraviglia!!
    UN bacio cara..ti aspetto col piedone!!

    RispondiElimina
  2. Damiana grazie mille davvero!!!Ma ...LANCIATIIIII!!!l ecrepe sono solo una delle tappe da passare per raggiungere l apulizia e la chiarezza finale...e imparerai presto come evitarle(..o nasconderle bene alla vista..ahahahha) ....e se vuoi,io cmq son quà pe rdarti tutte l edritte che vuoi per trovar l escorciatoie ;°)))))Ciaoooooo!!!;°*

    RispondiElimina
  3. che bella tecnica grazie!Il tuo blog e' davvero bello complimenti,passa da me se ti va!

    RispondiElimina
  4. Tè e bellissima perfetta in tutto,sei più che un'artigiana!!
    Bacioni Francesca

    RispondiElimina
  5. Tu sei uno spasso...........oltre ad essere un portento!!!!!!!!!!! Amorrrrrrrrrrrrrrrrrr!!!!!!!!!!
    Micky

    RispondiElimina
  6. tesoooruuuuzziiiiiiiiiiiiiii!!!^^

    RispondiElimina