Rubar l'inventiva altrui senza citar la fonte e spaccirla per propria bravura...attira la iattura!!!

La Strega rivela:
Rubar l'inventiva altrui senza citar la fonte e spacciarla per propria bravura...
...attira la iattura!!!


Ogni immagine ,testo o segno grafico
presente in questo sito,
dove non espressamente segnalato,è da considerarsi
frutto dell'inventiva dell'autrice del blog...
Pertanto soggetto alle norme che tutelano i diritti d'autor
e(legge n. 633/1941 e successive modifiche).
Non Autorizzo alcuna riproduzione anche parziale ,senza preventiva richiesta!

mercoledì 23 febbraio 2011

Torta-chitarra-Fender per il mio fratellino maggiorenne!...e ricetta della Madeira cake!

Quando un paio di settimane fa ho chiesto al mio "fratellino " il tema che aveva scelto per la sua torta di compleanno...davvero ,non avrei mai pensato a questo...io immaginavo il classico "homer sul divano"...e per un pò aveva deciso per quella...Poi all'improvviso da bravo neo chittarrista, mi fa:"ma sai che mi piacerebbe la Fender di Papà..."Io lo guardo un pò e poi:"Bene",dico..."e che  la Fender sia!"
Daltr'onde è il suo diciottesimo compleanno...il cucciolo di casa... e ogni suo desiderio è un'ordine!La mia prima torta di compleanno la feci proprio per il suo primo anno,niente di che...ho dovuto fare quattro pan di Spagna per avere un'altezza accettabile...e c'era disegnato un "1" con i confettini colorati...Avevo quindici anni e non avrei mai creduto che per il suo diciottesimo sarei riscita a fare questo(sì vabbè...se si contano i diciassette anni passati forse sì...ma non è che mi sia allenata ogni giorno,eh!!!).
Ho lavorato due giorni ininterrottamente col cuore gonfio d'amorrrr(esiste miglior modo per farlo???)...E quando dopo aver spento le candeline, ha affondato il coltello nella "chitarra" non ce l'ho fatta e mi sono
sciolta in lacrime...Tanti tanti auguri "piccolo Cla-cla"...e grazie per questa grande emozione!!!




La base della torta è una Madeira ,il suo impasto  compatto è l'ideale quando si deve scolpire una forma particolare ed anche per sostenere il peso delle decorazioni con la pasta di zucchero,io l'ho inumidita  con una bagna al limone e poi farcita con crema ai frutti di bosco(una bontà infinitaaa!!!)...Perchè converrete con me che se più una torta è appariscente e ha la pretesa di esser bella,e più bisogna curare la "bontà interiore"!!!Sennò immaginate la delusione finale se non fosse degna delle aspettative iniziali!!!

Vi lascio la  ricetta della Madeira (che trovate anche quì  nella versione originale e che io ho  trovato quì  nella sua traduzione di cui inserisco il quasi fedele copia\incolla!)

Madeira Cake,per intagliare e dare la forma che si vuole:
Ingredienti:
6 uova grandi
350 gr. di burro
350 gr. di zucchero semolato
350 gr. di farina autolievitante
175 gr. farina 00
1 bustina di vanillina oppure aroma a piacere



Accendere il forno a 160°. Imburrare e infarinare una tortiera (io ne ho fatto due quadrate e poi accostate e tagliate prima della farcitura!)
Lavorare con le fruste elettriche il burro e lo zucchero in una ciotola per qualche minuto fino ad ottenere una crema soffice e chiara.
Con le fruste in movimento, aggiungere le uova una ad una unendo ogni volta un cucchiaio di farina.
Abbandonare le fruste e aggiungere la restante farina lavorando il composto con un mestolo.
Riversare il composto nella tortiera e infornare.
Il tempo di cottura dipende come sempre da forno a forno e dal tipo di tortiera usata. sformatela quando è fredda e impellicolatela bene fino al giorno dopo!

e questa sono io al lavoro!
 

38 commenti:

  1. Complimenti è STUPENDA!!!! Anch'io ho fatto una chitarra non tanto bella come la tua, ma sono stata molto soddisfatta del risultato. Ciao

    RispondiElimina
  2. WOWWWWWWWWWWW...WOOOOWWWWWWWWW èSUPERRRRRR FANTASTICA!COMPLIMENTI DAVVERO!CARISSIMA "DOLCETE"
    SONO RIMASTA SBALORDITA DA TANTA,TANTISSIMA BRAVURA<3

    RispondiElimina
  3. grazie ragazze....Lori sei un ammòr!!!

    RispondiElimina
  4. Senza parole! Hai fatto una cosa stupenda, ma è tutta in pasta di zucchero, anche la parte allungata con le corde? perchè sembra una chitarra vera!!! teresa, avevo scritto giusto l'altro giorno, MAGA della pdz. Un bacione. E auguri al fratellone. (Quando mio figlio fa i 18 anni a giugno mi devi aiutare:))

    RispondiElimina
  5. Mariacristina grazieeee!!!Sì,è tutta pasta di zucchero,tutta commestibile tranne le corde!!!Le venature "effetto legno"le ho ottenute mescolando due pezzi di pdz di colore a contrasto!Ho lavorato tanto ,ma è proprio come la volevamo!!!P.S.Se mai dovessi davvero avere bisogno(visto che mica scherzi anche te!!!)...io son quà!

    RispondiElimina
  6. oh sigur.... ma che bellezza è? ti giuro che non sembra una torta non perchè non sia bella ma perchè è una chitarra vera!!!! ma quanto sei brava? grazie per essere passata da me così ho potuto scoprire questa meraviglia!!!! ora ti metto nei miei preferiti e ti seguo e chi ti perde più? ciao Ely

    RispondiElimina
  7. Sarà meglio che mia figlia non veda questa meraviglia. La pretenderebbe e io non saprei come fare. Superlativa!

    RispondiElimina
  8. @Ely:Grazie mille!...ho lavorato con l'originale del mio papà sotto al naso per tutto il tempo,non poteva non sembrare vera!!!
    @dana:giuro che ancora non ci credo di esserci riuscita...ma ho imparato che con la pasta di zucchero è proprio come con una danza che credi di non saper ballare,ma che quando inizi,segui la musica e i passi vengono da soli come se non avessi fatto altro nella vita...e si ballaaa!!!

    RispondiElimina
  9. mamma mia sembra vera!! Complimenti sinceri sei stata super bravissima e stupenda!!
    Buona serata Francesca

    RispondiElimina
  10. oh mammina sembra vera per davvero !!! ma sei bravissima !!! Complimenti e grazie per partecipare al contest ^_^

    RispondiElimina
  11. Lo ribadisco anche qui.......Spettacolare!!!!!!!!! Complimenti....
    Anna

    RispondiElimina
  12. hahahh...Anna grazieee!Sono appena stata da te e per le tue creazioni ho usato più o meno lo stesso termine!!!!;°)

    RispondiElimina
  13. Poichè la chitarra era commestibile, Il momento più delicato è stato il taglio!!! ti sembrava un peccato distruggerla. Comunque e stata immortalata con numerose foto ricordo.

    RispondiElimina
  14. papiiinoooooooMiooooo!!!!!
    ...Veroooo,pure troppe!!!;°*

    RispondiElimina
  15. ma....me l'ero persa l'artista al lavoro!!!brava e bella!!! :))) ;)
    un bacione cara!!!p

    RispondiElimina
  16. Teresa, leggendo le tue parole mi sono commossa perchè so che quello che scrivi lo pensi davvero.
    Sei bella fuori ma molto di più dentro.
    Rimani sempre come sei.
    TVB Mamma Carmela

    RispondiElimina
  17. mammina....sapessi invece quanto le tue di parole,mi hamnno commossa!!!Mamma cara...se sò bella fuori lo devo a te,ma se sò bella dentro lo devo a te ancor di più!!!!Mi manchi tanto...ti voglio bene,
    per sempre tua, Teresa!

    RispondiElimina
  18. davvero stupenda, complimenti!

    RispondiElimina
  19. che precisione, e' bellissima!!!

    RispondiElimina
  20. Ciao bellissima la tua creazione...complimenti...ma cosa hai usato per le corde???

    RispondiElimina
  21. ....che vergognaaa...trovo il tempo di risponderti solo adesso!!!...Ho usato dei "ferretti per fiori"...è l'unica parte non edibile dell'intera torta!!!Ciaooo!!!...e per la prossima volta:mi raccomandoooo firmatiiiiiiiii!!!!;°)))))))))

    RispondiElimina
  22. ciao, posso sapere come hai fatto le forme per creare la chitarra?

    grazie
    Vanessa

    RispondiElimina
  23. ciao vanessa....scusami ma non ho ben capiti la domanda ^^....La cassa è intagliata da due rettangoli di Madeira accostati ceh poi sono stati farciti e ricoperti di pdz...mentre il resto è tutto pdz (tranne le corde) e tutti i pezzi sono modellati a mano e dipinti (nel caso dei pezzi metallici direttamente col pennellino e il colore argento)....Tu quali "forme" intendi di preciso????

    RispondiElimina
  24. MAmma mia bellissima!!! Stavo cercando un po' di ispirazione perchè anche a me è stata commissionata una torta a forma di chitarra... Sicuramente verrà un più piccolina e più semplice, la tua èp semplicemente stupenda!! Volevo chiederti, tu quale colore argento usi? Io ho quello della decora in polvere, ma sia che lo sciolgo in acqua, sia in alcool non viene mai bene....
    Grazie, Virginia

    RispondiElimina
  25. Virginia ...a quest'ora avrai gia risolto!!!Ma ti rispondo lo stesso :io uso l'argento in polvere della "Squires Kitchen"...faccio un acremina con la Vodke e dipingo sulla pdz....faccio un paio di passate quando la prima è già asciutta!!!!Baciiiiii ...e scusa il ritardo tremendoooo!!!^^

    RispondiElimina
  26. Ciao! Complimenti per la tua bellissima torta prima di tutto!
    Mi chiedevo, in che modo sei riuscita a tagliare perfettamente la torta riproducendo la forma della chitarra??'A mano libera' o hai utilizzato qualche stampo? E qual'è la ricetta della tua pasta di zucchero? Io solitamente utilizzo la pasta di cioccolato, anche quella si stende ed è facilmente modellabile :) Grazie mille! Fra

    RispondiElimina
  27. Ciao frà!!grazie mille per i complimenti!Per tagliare la sagoma ho fatto così:ho preso un foglio di carta forno e l'ho appoggiato sopra la fender di mio papà:)(tu potresti fre la stessa cosa con una foto nello schermo del pc e poi riportarla in scala corretta)...poi ho disegnato i contorni e ritagliato la sagoma che ho poi utilizzato per ritagliare la forma nella Madeira!io uso pdz acquistata ...perchè purtroppo quella fatta in casa ha delle caratteristiche chimiche che non permettono di ottenere dei colori forti come il nero o il rosso,per via della saturazione veloce ,e si sgretola inevitabilmente!Ciao e grazie per la visita ^^

    RispondiElimina
  28. Grazie mille per i consigli!Da tempo avevo il desiderio di fare una torta a forma di chitarra per una persona speciale, ma non sapevo come muovermi nella realizzazione!La tua è stata una vera ispirazione e mi ha dato tante idee..e mi sono convinta a provarci!Grazie ancora :):):) Fra

    RispondiElimina
  29. ma figurati!!!!se e' per una persona speciale...verra' ancora meglio di sicuro...buon lavoro!!!e fammi sapere i risultati!!!ciao!!!!!

    RispondiElimina
  30. ciao, sto per fare anche io una torta come la tua e volevo sapere una cosa: hai detto che le corde non sono edibili, hai usato delle corde vere??? io pensavo di disegnarle, ma questo comporterebbe disegnare anche il ponte e la paletta dell'accordatura...non sono convinta...hai pensato ad altre soluzioni che magari a me non vengono in mente? Grazie e complimenti, è riuscita uno splendore. MONICA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Monica,grazie ^^Per la tua domanda:leggi appena nove commenti più in sù e avrai la risposta!ciaooooo

      Elimina
  31. ops...non avevo notato...ehehhe....grazie
    MONICA

    RispondiElimina
  32. è stupenda, ma come si fa a fare le corde??

    RispondiElimina
  33. ciao ho appena visto la tua torta chitarra...è bellissima!!!!!posso farti un paio di domande? quanta pdz hai utilizzato per coprirla tutta e per quante persone era la torta? Ti ringrazio
    Viviana

    RispondiElimina
  34. Ciao Viviana,grazie per i complimenti :)
    La torta era per circa 25 persone ,non ricordo il peso preciso della pdz ma se dovessi rifarla domani penso che ne colorerei almeno un chilo! Ma poi dipende da come la spendi spessa!

    RispondiElimina
  35. Ciao, complimentissimi!!!!! mi e'venuto un dubbio....il manico della chitarra non rimane un po' sospeso rispetto al resto ddlla chitarra? come hai fatto tu?

    RispondiElimina