Rubar l'inventiva altrui senza citar la fonte e spaccirla per propria bravura...attira la iattura!!!

La Strega rivela:
Rubar l'inventiva altrui senza citar la fonte e spacciarla per propria bravura...
...attira la iattura!!!


Ogni immagine ,testo o segno grafico
presente in questo sito,
dove non espressamente segnalato,è da considerarsi
frutto dell'inventiva dell'autrice del blog...
Pertanto soggetto alle norme che tutelano i diritti d'autor
e(legge n. 633/1941 e successive modifiche).
Non Autorizzo alcuna riproduzione anche parziale ,senza preventiva richiesta!

mercoledì 16 febbraio 2011

La MIA crostata di ciliegie!


Eccomi quà.nel mio ormai quasi-nuovo blog ...a riscaldare dolcemente il mio cantuccio,che non profuma quasi più di appartamento nuovo,ma comincia ad emanare una calda fragranza di vaniglia!Adoro l'odore degli oggetti appena scartati,come un buon libro che sà di carta fresca appena stampata,... ma li adoro ancor di più quando cominciano ad assorbire l'aroma confortevole della mia vita!...Sia questo il profumo del mare che porto sempre nel cuor o quello dolciastro- affumicato delle bucce di mandarino che si scaldano nel caminetto acceso!
La ricetta che condivido con voi oggi ,ha per me un significato importantissimo,sia perchè è la prima che posto nel mio blog che non parli della (mia pur amatissima) pasta  di zucchero...ma soprattutto perchè è la prima MIA RICETTA PERSONALE...la prima cioè che ho realizzato sperimentando e sperimentando e sperimentando,fino a raggiungere quello che secondo me è il concerto di sapori migliore in assoluto (escludendo quelli che "cantano" a suon di cioccolato,ovvio=)!Realizzata pensando alle ciliegie che ogni anno pennellano di rosso le mie colline...sono pronta per condividerla con voi!

Crostata di ciliegie con coperchio croccante mandorlato:
  • 250 gr di marmellata di ciliegie (io uso quella del nostro agriturismo...e quindi con le nostre ciliegie,non è assolutamente stucchevole e vi consiglio di scieglierne una simile perchè altrimenti il rischio è la troppa dolcezza finale!!)
  • Per la frolla:(presa qui tra questi tesori di Cristina,ma da me modificata)250 gr di farina ,150 di burro a pomata ,85gr di zucchero,3 tuorli di uova grandi,un cucchiaio di essenza di vaniglia,un pizzico di sale...(preferibilmente anche le uova come il burro: a temperatura ambiente!)se la faccio per me...ci aggiungo1\2 cucchiaino di cannella e noce moscata!altrimenti le potete tranquillamente omettere.
  • Per il "coperchio":175 gr di farina di mandorle,100 gr di zucchero a velo,2 albumi d'uova grandi!                      
 Mettete il burro e lo zucchero in una capiente ciotola con le uova e la vaniglia,e impastate con le dita della manina come fosse un pennellone che miscela XD!Aggiungete tutta la farina e fate un panetto!Impellicoliamo e teniamo al fresco in frigo per un'oretta!(questa la potete pure congelarrrr)!
Passata l'ora stendetela in una teglia da crostata Lasciando un paio di cm dal bordo,bucherellate con i rebbi della forchetta e distribuitevi sopra la marmellata... mettere ora il tutto da parte!
Prepariamo l'impasto per il coperchio croccante sbattendo a neve gli albumi con un pizzico di sale,aggiungere alla farina di mandorle, precedentemente miscelata allo zucchero a velo, gli albumi a cucchiaiate e  mescolate con la mano delicatamente!(voi potete naturalmente usare una spatola..ma io,se non immergo bene le mani in pasta,non son felice,ecco!)
adesso accendete il forno a 170° stabile!
Riempite una sac a poche con l'impasto ottenuto e montata una bocchetta grossa ,scanalata o liscia,   iniziamo con  il ricoprire la crostata. 
Consiglio di non fare una decorazione complicata ma di fare delle semplici linee (a raggiera convergenti al centro se la teglia è tonda, parallele ortogonali se rettangolare) questo perchè a fine cottura,il coperchio farà una deliziosa crosticina sopra il morbidissimo e profumato ripieno,quindi le strisce diritte vi aiuteranno nel porzionamento!!!
 Ecco... adesso quello che mi ha dato un pò di problemi durante l'elaborazione della ricetta...
La cottura!...E' complicatuccia perchè dobbiamo ottenere che la frolla si cuocia bene e che il coperchio faccia lo stesso rimanendo cmq bello morbido....Come fare?...Ecco che spiego nel dettaglio:inforniamo per i primi 15 minuti nel secondo ripiano dall'alto,poi spostiamo per altri 15 nel secondo dal basso ed ora continuiamo per una decina di minuti al centro(la potremmo pure chiamare la crostata"politically correct" )...certo si potrebbe fare la cottura in bianco e poi aggiungere il resto...ma la sublime fusione non sarebbe perfetta!...Ma voi provate la cottura che preferite e poi fatemi saper!!!

A presto E CHE LO ZUCCHERO SIA CON VOI!!!

contest
Con questa ricetta partecipo al contest di Elena ...e la bellissima regola,prevede che io scriva una frase ,di un personaggio famoso che mi rappresenti...Ce ne sono tante , dei vari OscarWilde o Confucio e Mister Perugina ,persone illustri per carità ...ma io ne cito una di Lisa Simpson,un personaggio famoso ma disegnato,che però tante volte è più saggia di molte persone reali(spero che valga la frase di un cartone animato,altrimenti rimedierò,ok Elena?=)).La frase che come un mantra mi piace ripetere,quando sono un pò inversa e vedo tutto grigio(molto raro,in verità...ma capita anche a me=d), è questa:
"[...]I cinesi usano lo stesso ideogramma per definire "crisi " e "opportunità"!

15 commenti:

  1. che buonaaaaaaaaaa mi sa tanto di infanzia la crostata..mi sa di calore... :):) buona complimenti sembra buonissima :****

    RispondiElimina
  2. Torta buonissima, chissà come è buona la marmellata fatta con le tue ciliegie, ma la cosa che mi attira di più è il coperchio fatto con la farina di mandorle, una goduria. Un bacione.

    RispondiElimina
  3. Terry...sì-sì!...la crostata fa sempre un pò casa!!!

    Mariacristina,cara...se mai dovessi farla ,conto su di te per le dritte sulla cottura perfetta!Davvero,tante prove,ma per trovare la cottura ideale,non posso evitare la danza in forno...ihihihih!

    RispondiElimina
  4. Grazie di avere partecipato al mio contest, ho inserito la ricetta.. in bocca al lupo!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  5. WOW una crostata espectacular!!!! gracia spor dejarme el comentario en mi blog, así he podido descubrirte, y seguirte desde este momento par no perderme ninguna receta tuya! muchos besos

    RispondiElimina
  6. Finalmente un nuovo contest! Farina, lievito e fantasia in collaborazione con Emile Henry ha organizzato uno straordinario contest “Frutta in pentola”, dove la protagonista indiscussa è proprio la frutta, sia fresca che secca. I premi? Beh ti invito a sbirciare nel blog, ti aspetto http://farinalievitoefantasia.blogspot.com/2011/02/contest-frutta-in-pentola.html

    RispondiElimina
  7. grazie Ramonaaa...vengo subito a sbirciarrr...;°)

    RispondiElimina
  8. ciao dolcete, grazie della visita al mio blog, ricambio con piacere e mi sono iscritta nei tuoi lettori.
    ottima questa crostata!! buon weekend, a presto!!

    RispondiElimina
  9. MA che bella! Dev'essere di un buono e poi la marmellata di ciliegie è tra le mie preferite! Un abbraccio e buon fine settimana

    RispondiElimina
  10. Allora auguri per la casa nuova...ho capito bene? Quando si fa una torta la cosa più bella è la fragranza che si sprigiona in casa...e noi tortaiole riconosciamo una torta perfetta anche dal profumo che si diffonde...complimenti allora per la tua prima ricettina personale!!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  11. CHE DIRE....FANTASTICA! UN GUSCIO DI PASTA FROLLA MANDORLATO CON CUORE DI MARMELLATA DI CILIEGE, LA MIA PREFERITA!COMPLIMENTI TERESA, SAI COLPIRE BENE IL GUSTO DI OGNUNO DI NOI! KISSS DOLCISSIMA dolcete!<3

    RispondiElimina
  12. cara Lorellaaa...anche se è firmato "anonimo" il commento,riconoscerei le tue parole dolci tra mille!!!!;°*

    RispondiElimina
  13. Una citazione niente male ;) Ciao lieta di fare la tua conoscenza, sono Sonia del blog Oggi pane e salame, domani... se hai voglia e tempo mi farebbe piacere se partecipassi al mio Contest, il Contest perBene, ti aspetto ^_^ a presto
    Sonia

    RispondiElimina
  14. Il "coperchio" di questa crostata mi incuriosisce.
    La torta con i papaveri e la scatolina sono due bellissimi lavori. Complimenti davvero!

    RispondiElimina
  15. Questa deve essere buonissima!!!voglio farla....bellissimo blog!!!Fai un giretto anche nel nostro...io e una mia amica che siamo alle prime armi!!!!elisa

    RispondiElimina